Escursioni in Barca col Comaante

Un modo unico per esplorare la nostra bella isola d’Ischia e non solo.

Alla scoperta dell’isola nascosta

Guidati da Tiberio o da Pasquale sulla barca di casa, la Lucille, è possibile partecipare a gite intorno all’isola d’Ischia, in luoghi irragiungibili in macchina o a piedi, oppure navigare fino alla vicina Procida, fare un bagno al largo, o ancora assistere e partecipare ad affascinanti battute di pesca, anche notturne.

Le escursioni in barca consentono di scoprire i tesori più preziosi e nascosti di Ischia e del Golfo di Napoli, le baie nascoste, le coste frastagliate e ricche di grotte, le sculture naturali, i fondali marini vivaci e colorati, e tutte le sfumature di blu e smeraldo del nostro mare.

Giornate d’a… mare!

Si parte dal porticciolo di Sant’Angelo e subito si scopre una delle più belle sculture naturali della nostra costa: l’Elefante! Si abbraccia con lo sguardo l’intera baia di Sant’Angelo, poi quella di Sorgeto e della Pelara, dove un’altra scultura fa il conto con miti antichi e moderni: il Piede di Tifeo… o di Maradona? Proseguendo si arriva all’esclusiva Baia della Scannella, poi la Nave di Ulisse, il faro di Forio con il suo costone coloratissimo e siamo a Forio. Ci accoglie la Baia di Citara e sullo sfondo – in tutta la sua maestosità – il Monte Epomeo e le fumarole del Cimmento Rosso. Scogli degli Innamorati, Chiesa del Soccorso ed è il momento giusto per un bagno nella Baia di San Francesco, a Punta della Cornacchia o nella Baia di San Montano. Una tappa veloce per il pranzo nel meraviglioso borgo di Lacco Ameno e si prosegue verso Casamicciola e poi Ischia, circumnavigando lentamente il Castello Aragonese, salutando le vicine Procida e Vivara e il maestoso Vesuvio. Si prosegue così alla scoperta del versante Sud-Est dell’isola: il più selvaggio e resistente. Vigneti e oliveti sfidano le pendenze della costa, poi la magica Grotta del Mago, la baia di San Pancrazio e la nascosta Grotta degli Innamorati, e ancora Punta San Pancrazio, la Baia della Scarrupata, il Felice ed è il momento per un altro tuffo nel mare limpido di Ischia. A questo punto sicuramente il maestrale pomeridiano è arrivato, e con il maestrale l’ora di rientrare: vediamo sbucare la Torre di Sant’Angelo e ci godiamo le ultime miglia in compagnia della vista sui Maronti e i paesi collinari.

Le escursioni in barca raccontano storie e leggende di un mare che ha visto navigare Greci antichi, Romani, Visigoti, Longobardi, Saraceni, Normanni, Angioini, Aragonesi, Borboni e perfino il noto Pirata Barbarossa: fatti rapire da questa lunga storia mediterranea.

#inbarcacolcomaante

In che periodo è possibile fare le gite in barca?

Da inizio primavera ad autunno inoltrato, ogni volta che il mare lo permette, è possibile partecipare alle gite in barca organizzate in gruppo oppure prenotare la barca tutta per sé.

Quanto dura la gita in barca?

Solitamente la partenza è tra le 10:30 e le 11 dal porticciolo di Sant’Angelo. Il rientro è previsto tra le 15:30 e le 16, a meno di particolari richieste o esigenze. Chiedi info direttamente a Tiberio.

DOVE SIAMO

LOC. SUCCHIVO

80081 SANT'ANGELO D'ISCHIA (NA)

ITALY 

 

TELEFONO

+39 081907775

MOBILE

+39 334 6709768

 

EMAIL

informa@villamario.it